Come Attrarre una Ragazza con Audacia e Faccia Tosta

Come attrarre una ragazza?

Come Attrarre una Ragazza con Audacia e Faccia Tosta

Quante volte ti sei fatto questa domanda?
Prima di scoprire le dinamiche alla base dell’attrazione anch’io mi sono fatto diverse volte questa domanda.

Anche perché, come sai, ognuno ha un’opinione diversa su questa cosa…e il risultato è solo una gran confusione nella tua testa. Non è odioso?

Ci sono le riviste di fitness che ti dicono che per attrarre le donne devi essere bello, il tuo amico che ti dice che devi essere ricco, la tua amica che devi essere gentile, il sito di seduzione che hai visto l’altro giorno ti dice che devi usare le tecniche di seduzione…e basta! Ti vorranno mica far scoppiare il cervello? 🙂

Dato che sono un gentiluomo, ti svelo delle cose importanti…

Come Attrarre una Ragazza, la Verità

Attrarre una ragazza non è difficile…anzi è molto facile!
Tuttavia questo non significa che puoi andare in giro e aspettarti che le ragazze ti finiscano addosso come fossero dei pezzi di ferro quando tu sei un gigantesco magnete.
No, questa non è proprio una rappresentazione fedele della realtà…no, no…

Attrarre le ragazze è facile, ma non puoi attrarle tutte.
Ma questo non è che ti interessi molto, mica vorrai tutte le ragazze del mondo, no?

E soprattutto, attrarre una ragazza è facile se sai come farlo. Se non sai come farlo…bhè, buona fortuna!

Alla base dell’attrazione di una donna per un uomo ci sono solo 3 dinamiche.
In anni e anni di pratica e studio, dopo aver conosciuto centinaia e centinaia di ragazze, dopo aver studiato e applicato diversi metodi di seduzione e dopo aver compreso a fondo la mentalità femminile ho constatato che ci sono solo 3 dinamiche alla base dell’attrazione femminile.

Solo 3 dinamiche…

E oggi te ne spiegherò una e ti insegnerò ad usarla (se vuoi conoscere le altre due e come sfruttarle, dai un’occhiata a Jedi della Seduzione).

Come Attrarre una Ragazza con Audacia e Faccia Tosta

Una cosa che attrae tantissimo le donne sono le sfide.

Questo perché le donne hanno un grosso bisogno di validazione (ce l’abbiamo tutti, ma il bisogno di validazione femminile è maggiore di quello maschile).

La validazione non è altro che un sentire di valere.

Hai presente quando fai dei complimenti ad una ragazza? Bene stai soddisfando la validazione che cerca.

Avrai già intuito come usare questa dinamica per attrarre una donna 🙂

Il segreto sta nel non darle sempre la validazione che cerca.
O come detto prima: rappresenta una sfida per lei.

Ecco alcuni spunti:

  • Non ti concedere subito
  • Non farle sempre complimenti (qualcuno ci vuole, ma non troppi)
  • Non assecondarla sempre
  • Dimostrati occupato e non avere sempre tempo per lei
  • Dimostrati distaccato di tanto in tanto

Ora, queste cose ti potrebbero sembrare banali e davvero facili da fare, ma ti posso assicurare che ci vuole carattere per avere questi comportamenti, soprattutto quando una donna è particolarmente bella.

Se una ragazza molto bella ti chiama e ti chiede con voce dolce se puoi accompagnarla a fare shopping (solo tu e lei), ci vogliono le palle per dirle di no.

E ci vuole ancora più faccia tosta nel dirle qualcosa del tipo “Oggi non ne ho voglia.” piuttosto che trovare qualche scusa.

Se una ragazza che ti piace vuole per esempio andare al cinema per il vostro primo appuntamento e a te il cinema non piace, ci vuole audacia per dirle “Non mi va. Piuttosto andiamo al parco”.

Se una ragazza che ti fa impazzire si dimostra molto calda e disponibile nei tuoi confronti, ci vuole carattere per essere distaccato.

E per quanto queste cose possano sembrare controintuitive ti faranno guadagnare parecchi punti con lei. Potresti perfino farle perdere la testa.

Ah, giusto per la cronaca questa è una cosa in cui sono particolarmente bravi gli stronzi che piacciono tanto.

La Giusta Mentalità

Ora, quanto ti ho spiegato ti potrebbe sembrare poco etico o potrebbe sembrarti come fingere di essere una persona che non sei, ma la realtà è un’altra.

Non devi comportarti come una sfida per fare colpo su una ragazza. Non solo non avrebbe senso, ma sarebbe perfino controproducente.

Al contrario devi comportarti come una sfida solo in un caso: quando vuoi comportarti in un determinato modo.

Se per esempio lei vuole andare da una parte e tu no, non andarci. Così come se tu un giorno non hai voglia di essere caloroso con lei, non devi esserlo solo perché lei lo è.

Ecco che alla luce di questo si capisce come il problema etico scompare: non è fare lo stronzo, è fare i propri interessi. Perché dovresti mettere i suoi interessi davanti ai tuoi? E’ lei più importante di te?
Certo, ci sono dei casi in cui puoi mettere da parte i tuoi interesse per il suo bene (se per esempio lei ha perso il treno e deve andare a fare un colloquio importante di lavoro, non fare lo stronzo e accompagnala), ma in linea generale questo non dovrebbe accadere.

Ed ecco che scompare anche il problema del non essere se stessi: è più falso un uomo che accompagna una donna in un posto anche se non vuole solo perché spera di farsela o un uomo che le dice di no perché non gli va?
Sembra ovvio che sei te stesso quando ti comporti come una sfida, e non il contrario 😉

Tocca a Te

Ti sei mai comportato come una sfida per una donna? Quali sono stati gli sviluppi?

Parliamone nei commenti.

Mauro

Comments are closed